Contatti: +39 02 330 009 04 | info@genegis.net

Esplora la galassia Genegis

Più di 40 anni di esperienza

Scopri la nostra organizzazione

Detection and surveying

Specialists & Operations Support

Design & Development

R&D

Business & Technical Innovation

Soluzioni web-based per la P.A.

Copertura di vaste aree territoriali

Digital Twin di asset infrastrutturali e ambientali

FME

Data Integration

Soluzioni per la logistica e i trasporti

VAMP, MONITORAGGIO DEL TRAFFICO NAVALE NEL CANALE DI SICILIA

Cliente Società gestrice di un gasdotto

Progetto Monitoraggio del traffico navale nei pressi del gasdotto tramite la key solution VAMP (Vessel Alert Monitoring Platform)

Categoria Energia, Utilities e TLC, Italia

Key Solution VAMP

 


 

OBIETTIVI

Realizzare un sistema AIS (Automatic Identification System) per il monitoraggio del traffico navale che transita in superficie, al di sopra del gasdotto nello Stretto di Sicilia, garantendo la sicurezza dell’infrastruttura.


SVILUPPO

GeneGIS GI è detentrice del contratto per il monitoraggio del traffico delle navi di un’importante multinazionale italiana operante nel settore energetico. L’esigenza espressa dal gestore del gasdotto è stata quella di monitorare il traffico navale nell’area dello Stretto di Sicilia in prossimità del gasdotto, per prevenire possibili criticità (come il getto dell’ancora) che potessero danneggiare l’infrastruttura.

La key solution elaborata da GeneGIS GI, VAMP (Vessel Alert Monitoring Platform) si è dimostrata quanto mai utile per rispondere a tale esigenza.  Sulla base delle richieste del cliente, è stata completamente customizzata per rispondere a specifiche problematiche di sicurezza.


CARATTERISTICHE

VAMP permette di gestire le seguenti fasi operative.

  • MONITORAGGIO DELL’AREA DI RISCHIO: identificazione delle navi che transitano nell’area di monitoraggio, elaborazione e trasmissione dati al web GIS 3Ter Advanced per consentirne la visualizzazione in mappa.
  • TRASMISSIONE AUTOMATICA DELL’AVVISO DI ALLERTA: identificazione delle navi potenzialmente pericolose alle quali trasmettere il messaggio di allerta. La selezione viene effettuata considerando parametri quali la tipologia di imbarcazione, la velocità misurata, ecc.
  • CONTROLLO E ANALISI: monitoraggio in continuo della posizione di un’imbarcazione potenzialmente critica, generazione di report (per esempio, per un dato intervallo di tempo), visualizzazione della lista di imbarcazioni che hanno attraversato l’area monitorata, filtro dei dati secondo caratteristiche definite (per esempio, imbarcazioni sopra un determinato tonnellaggio).


VANTAGGI COMPETITIVI

GeneGIS GI ha messo a disposizione del cliente tutta la sua esperienza nello sviluppo di soluzioni di monitoraggio e il know how specifico acquisito nel corso di una collaborazione esclusiva.

Altri progetti

Archivio progetti

Condividi

Top Management

Salvatore
Cincotti

Presidente di GeneGIS Holding

Roberto
Tartaglia Polcini

Presidente di GeneGIS GI Srl

Francesco
Barbone

Amministratore & CFO

Il Team