Written by admin

FME World Tour, bilancio positivo per le due tappe italiane

Si è concluso l’FME World Tour 2018, la manifestazione più articolata e completa a livello nazionale dedicata alla piattaforma leader di mercato per la gestione dei dati geospaziali (e non solo) che permette di connettere le diverse applicazioni aziendali integrando dati provenienti da centinaia di fonti diverse.

Le due tappe del tour – Milano 29 maggio e Napoli, 31 maggio – hanno visto la presenza di professionisti provenienti da tutta Italia. I tecnici di Safe Software, la casa madre canadese che ha elaborato e sviluppato la piattaforma, hanno illustrato le ultime funzionalità introdotte in grado di automatizzare e rendere ancora più efficienti i processi di migrazione e transcodifica dei dati aziendali.

«FME è una soluzione davvero in grado di aiutare le aziende – ha affermato Luca Raso, coordinatore del gruppo di lavoro FME in GeneGIS GI – rendendo più efficienti la raccolta e la migrazione dei dati geografici e non. Si tratta di una piattaforma che in GeneGIS GI conosciamo ormai molto bene e utilizziamo ogni giorno. Le tappe italiane hanno dato un buon riscontro di pubblico, a riprova che è vivo l’interesse per le novità che la soluzione Safe Software introduce costantemente».

 

0
Written by admin

RED Summer School 2018

GENEGIS GI in collaborazione con Engineering, capofila del progetto di ricerca RED, sarà a Pont-Saint-Martin per la seconda edizione del corso di formazione RED Summer School.

La formula “full time” indirizza i partecipanti all’uso di nuove strumentazioni e metodologie, e all’integrazione ed elaborazione dei dati, con l’obiettivo finale di disseminare i risultati del progetto.

RED – Risk Evaluation Dashboard intende rendere disponibile “un cruscotto di governo” per l’elaborazione rapida e trasversale dei dati relativi alle tematiche valanghe e crolli, per consentire agli Enti gestori del territorio valutazioni rapide e complete sulle azioni da adottare in fase di emergenza o di ordinaria gestione del territorio.

Il corso è indirizzato ai funzionari pubblici (livello regionale, provinciale, comunale, enti tecnici) e liberi professionisti (ingegneri, geologi, architetti, dott. forestali), ecc.

 

SCARICA IL SAVE-THE-DATE COMPLETO

 

Per info e iscrizioni:

André Chaussod / +39-0125.810738

Alessandro Grange / +39-0125.810738

Written by admin

On line il portale cartografico del Comune di Sarno realizzato da GeneGIS GI

Giovedi 7 giugno presso il comune di Sarno verrà presentato il portale cartografico elaborato da GeneGIS GI per l’amministrazione comunale.

Si tratta di un sistema informativo territoriale in grado di restituire tutte le informazioni di carattere geografico relative al territorio e fornire un supporto alle decisioni di carattere urbanistico e gestionale del territorio stesso.

Il portale web elaborato da GeneGIS GI rientra nella key solution PAGIS, l’insieme delle soluzioni webGis dedicate alla Pubblica Amministrazione, ed al momento comprende le funzionalità per la gestione dei catasti e delle principali pratiche urbanistiche. All’interno dell’area dedicata al SIT Comunale (Sistema Informativo Territoriale) i tecnici dell’amministrazione, i professionisti, le aziende e i cittadini potranno trovare tutte le informazioni alfanumeriche e cartografiche che riguardano il proprio territorio, come la carta tecnica, l’ortofoto, il Piano Urbanistico Comunale, le carte di vincolo ed altro.

I cittadini potranno scaricare, attraverso il portale e senza recarsi presso gli uffici competenti, diversi documenti, fra cui – a solo titolo d’esempio – il Certificato di Destinazione Urbanistica.

Il portale è consultabile tramite pc, mobile e tablet.

Appuntamento giovedì 7 giugno, alle ore 17, presso la sala del Consiglio Comunale di Sarno.

0
Written by admin

GeneGIS GI partner di servizi logistici e IT per il Gruppo MARR

GeneGIS GI è partner di servizi logistici e IT per MARR, società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice.

La partnership prevede l’installazione a bordo dei veicoli che effettuano le consegne per conto di MARR della piattaforma roots, il nostro sistema per la gestione logistica. L’installazione comprende i moduli Pianificazione, Monitoraggio e Cold-chain.

GeneGIS GI ha anche sviluppato per MARR una App (“TC”) dedicata ai tecnici commerciali di MARR per il controllo on-time della consegna delle merci.

 

0
Written by admin

PULSE, online il sito che analizza l’influsso degli inquinanti sulla salute pubblica

È online il sito del progetto Horizon PULSE – Participatory Urban Living For Sustainable Environments, piattaforma per l’analisi e la diffusione di informazioni sulla salute pubblica raccolte con meccanismi collaborativi.

GeneGIS GI ha partecipato al progetto sviluppando la dashboard cartografica per il monitoraggio delle segnalazioni.

La soluzione progettata da GeneGIS GI è un webGIS innovativo che permetterà di consultare le mappe di salute pubblica create con la raccolta dei dati.

Il progetto, partito nel novembre 2016, intende indagare le correlazioni tra inquinamento atmosferico, aspetti sociali e comportamentali degli individui e l’insorgenza di patologie respiratorie (come l’asma) e metaboliche come il diabete di tipo 2. La fase finale vedrà l’istituzione di “osservatori di sanità pubblica” e linee guida di “best practice” nelle città campione.

Obiettivo dell’analisi e del monitoraggio è trasformare il sistema della salute pubblica da reattivo a predittivo, consentendo l’adozione di adeguate azioni per contrastare il diffondersi di patologie. Inoltre l’elaborazione dei dati raccolti dovrebbe consentire di mutare il sistema sanitario in un sistema inclusivo e collaborativo a sostegno della salute pubblica.

Nelle 5 città coinvolte nel progetto (New York, Singapore, Barcellona, Parigi e Birmingham) verranno raccolti big data da sorgenti diversificate: sensori urbani, dati telerilevati (RS), device di privati cittadini e dispositivi IOT, dati ad accesso libero provenienti dai sistemi sanitari e tanti altri.

0
Written by admin

GeneGIS GI nel team PerFORM WATER 2030, per l’efficienza e sostenibilità del sistema idrico

GeneGIS GI è partner del progetto di ricerca PerFORM WATER 2030 (Platform for Integrated Operation Research and Management of Public Water towards 2030) finanziato dalla Regione Lombardia, che mira alla realizzazione di una piattaforma diffusa di ricerca, sviluppo e implementazione di tecnologie e strumenti decisionali volti a garantire una sempre più efficace gestione del servizio idrico integrato.

Negli impianti a servizio del ciclo idrico integrato gestiti dal Gruppo CAP nei comuni della provincia di Milano verranno testate tecnologie innovative di importanza strategica per tutto il settore della gestione delle acque pubbliche. Presso la Sala Azzurra dell’Idroscalo, a Segrate, sarà installata la base fisica di ricerca e innovazione condivisa e lo spazio per lo sviluppo di attività di modellazione e di strumenti operativi.

Il progetto sarà, quindi, fisicamente diffuso sul territorio e agirà principalmente in 4 ambiti:

ACQUA, con il controllo della qualità delle acque di approvvigionamento e l’ottimizzazione delle reti di distribuzione e dei processi di trattamento delle acque reflue. Questa linea di intervento prevede anche il monitoraggio degli inquinanti emergenti e delle emissioni in atmosfera.

FANGHI, con la progettazione e attivazione di misure per la riduzione della quantità prodotta in fase di  depurazione. Si aggiunge un’azione volta a valorizzarli termicamente e recuprando energia e materie prime dalle attività di depurazione.

RECUPERO ENERGIA E MATERIA, che prevede azioni per incrementare il recupero di energia e materia prima all’interno degli impianti, l’upgrade del biogas a biometano e l’ottimizzazione delle operazioni di digestione anaerobica.

ACCETTABILITÀ SOCIALE ED ECONOMICA DELLE TECNOLOGIE, che prevede un processo di condivisione e coinvolgimento degli stakeholder e l’analisi avanzata dei costi e della tariffazione.

L’impegno di GeneGIS GI si concretizzerà nella realizzazione di una piattaforma web che sarà integrata con tecnologie GIS per ottimizzare la visualizzazione dei processi e dei dati di analisi e monitoraggio provenienti dalle diverse aree di sperimentazione.

La piattaforma è concepita come strumento di supporto delle decisioni, ma sarà arricchita di ulteriori contenuti e funzionalità per renderla anche un efficace ausilio alle attività di divulgazione di risultati e conoscenze.

 

0
Written by admin

GeneGIS GI for Amref Africa

Amref Health Kenya, la ONG con sede a Nairobi che ha come obiettivo migliorare le condizioni di salute delle persone svantaggiate in Africa e attuare interventi di riforma del sistema sanitario, ha scelto GeneGIS GI come fornitore di servizi GIS e Mapping & Survey.

«Saremo inseriti in un contratto quadro della durata di due anni – commenta Giovanni Maria Casserà, amministratore delegato di GeneGIS GI – entrando a far parte del ristretto numero di aziende chiamate a contribuire con i loro servizi alle attività della ONG. Oltre alla soddisfazione professionale per essere stati scelti, non possiamo nascondere la nostra personale felicità per la collaborazione con una delle più meritorie organizzazioni umanitarie nella lotta contro fame, malattie e povertà».

 

0
Written by admin

Rinnovate le certificazioni ISO 9001:2015 per le quattro sedi aziendali

Si sono concluse con successo le fasi di rinnovo della certificazione di qualità ISO 9001:2015 condotte da Bureau Veritas per la quattro sedi GeneGIS GI di Milano, Torino, Bologna e Benevento.

La ISO 9001, di cui la versione 2015 è l’ultima rilasciata e codificata, è la normativa di riferimento per il controllo qualità del processo produttivo in modo ciclico. Parte dalla definizione dei requisiti dei clienti, arrivando fino al monitoraggio di tutto il processo produttivo.

«Siamo soddisfatti del rinnovo delle certificazioni – commenta Giovanni Maria Casserà amministratore delegato di GeneGIS GI – riconfermate anche dopo il complesso iter di integrazione che ha portato alla nascita di GeneGIS. È positivo dunque che l’azienda stia andando a regime in tempi davvero brevissimi».

 

0
Written by admin

Il GIS italiano di GeneGIS GI per Frontex

GeneGIS è stata selezionata come una delle 3 società europee, unica italiana, abilitate alla fornitura di servizi in ambito GIS per Frontex, all’interno di un contratto-quadro della durata di 4 anni.

Frontex è l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, per il controllo e gestione delle frontiere esterne dell’Unione Europea, con il compito di coordinare le risorse messe in comune dalle autorità nazionali.

I sistemi di informazione geografica (GIS) svolgono un ruolo importante in Frontex. Attività come la pianificazione, lo sviluppo e la manutenzione delle applicazioni GIS, la fornitura di servizi di cartografia, il trattamento di dati spaziali e l’interfacciamento con fonti esterne geografiche sono considerate cruciali per un’agenzia che si prefigge come obiettivo principale il controllo del territorio.

I servizi GIS che GeneGIS GI potrà venir chiamata ad erogare riguardano progettazione e integrazione di app e software, sviluppo di strumenti di analisi spaziale, gestione dei dati, alta formazione dei tecnici in forza all’agenzia europea di sorveglianza di coste e confini.

0
Written by admin

In Colombia per il geoportale del catasto nazionale

Prosegue l’impegno di GeneGIS GI in Centro America con il progetto di consulenza “Soporte a la IDE Modernización de la Administración de Tierras” per BSF SWISSPHOTO AG (Svizzera) per conto del governo colombiano.

Dopo gli ottimi risultati del progetto di gestione delle risorse arboree in Honduras, GeneGIS GI conferma la sua focalizzazione commerciale in questa area, fornendo la consulenza necessaria per lo sviluppo del primo geoportale nazionale del catasto per l’amministrazione centrale della Colombia.

 

0
1 2 3 4

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi