Written by admin

GeneGIS GI è co-host dell’FME World Fair 2021

Dal 4 al 14 maggio, 9 giorni di approfondimento, networking e divertimento nell’inconfondibile stile FME. Saremo presenti con spazi e sessioni dedicate per farvi partecipare alla community mondiale di FME.

Partecipa alle nostre sessioni:

Giovedì 6 Maggio 2021:

Ore 18:00 – 18:30 – FME and GPS Precision Farming.

Ore 19:00 – 19:30 – University of Turin: FME to Validate and Integrate Real Estate Data.

Martedì 11 Maggio 2021:

Ore 9:00 – 09:50  – Smart City Planning, Data Traffic Integration and Landscape Analysis: a journey through FME projects of Italian users (con Planet Idea, Tom Tom e GeneGIS GI).

A seguire 40 minuti live di Q&A, Roundtable and AskTheExpert

 

Venite a fare un giro sul Data Rocket Ship, è tutto gratis!

Seguiteci, guardate la pagina dell’evento e registratevi qui.

0
Written by admin

“L’INFORMATICA A SUPPORTO DEI TRASPORTI “– GENEGIS GI tra i protagonisti

Durante lo Smart Webinar, che si terrà il 31 Marzo 2021 dalle ore 10:00 alle 11:30, verrà affrontato l’argomento che riguarda il problema della riduzione dei costi di trasporto con un approccio a più ampio spettro.

Gaetano Formisano – Technical Leader GeneGIS sarà protagonista con uno speech del titolo “LOGISTAR: TECNOLOGIE IOT, OPEN DATA E AI PER UNA LOGISTICA REALMENTE COLLABORATIVA”. Approfondirà temi come l’utilizzo del IoT nella supply chain, Italia: come living Lab del progetto e best practice in ambito food & beverage.

L’importanza del trasporto è sempre maggiore in ogni tipo di azienda e l’incidenza che ha sui costi, sul livello di servizio al Cliente e sul valore aggiunto relativo al prodotto “globale” dell’azienda è riconosciuta dal Management. I trasporti infatti sono una delle voci di costo più importanti della supply chain, mediamente il 40% dei costi dell’intera distribuzione fisica.

È quindi fondamentale per una buona ottimizzazione della distribuzione fisica pensare all’intero processo: il network distributivo, il magazzino (comprese le logiche di prelievo degli ordini), l’organizzazione del carico, l’organizzazione delle tratte (se si gestiscono i trasporti dedicati), la tariffa di trasporto (prendendo in considerazione tutti i costi accessori) e…quant’altro.

Iscrivetevi gratuitamente cliccando qui.

0
Written by admin

Progetto Logistar – Il giornale della Logistica “parla di Noi”

E’ stato pubblicato un articolo sulla rivista di settore “Il Giornale della Logistica” per il progetto LOGISTAR del quale noi siamo partner tecnologico.

Fin dal primo numero, pubblicato nel dicembre del 2001, “il Giornale della Logistica” ha sollevato un vento d’innovazione in Italia e in Europa nel modo di proporre l’informazione specializzata all’interno del comparto.

Il progetto H2020 è finalizzato a consentire la pianificazione e ottimizzazione della supply chain, avvalendosi della collaborazione orizzontale tra operatori logistici europei utilizzando tecnologie 4.0.

I risultati del progetto sono attualmente in tre living lab:

  • Nel Regno Unito, incentrato sull’utilizzo degli strumenti LOGISTAR per il backhauling e la gestione del co-loading nella logistica alimentare.
  • In Spagna viene testato per calcolare un ETA (Estimate Time of Arrival) accurato del veicolo al fine di ridurre al minimo i tempi di attesa nei punti di carico e scarico.
  • In Italia viene testato sulle merci trasportate tra differenti magazzini, concentrandosi su come gli strumenti LOGISTAR possano aumentare la sincromodalità.

GeneGIS GI sviluppa la Dashboard della piattaforma software LOGISTAR ed il modulo di Informazione Geografica (per il monitoraggio in tempo reale) che consente di gestire, archiviare e condividere dati e informazioni con utenti e stakeholder tramite una interfaccia cartografica.

Il progetto LOGISTAR è iniziato il 1° giugno del 2018 e finirà il 30 settembre 2021.

Leggi: Il Giornale della Logistica

Maggiori informazioni sul progetto LOGISTAR: https://logistar-project.eu/

Twitter:  Logistar

Linkedin Page: Logistar

0
Written by admin

Progetto COVID-GEO – Position Paper

SARS CoV2: un team di esperti firma un position paper che indica la metodologia efficace per contenere i focolai e ripartire in sicurezza

Test sierologici rapidi combinati con un sistema di geolocalizzazione potrebbero permettere la riapertura delle scuole e la ripartenza delle imprese in sicurezza

Scarica il Position Paper a cura del Comitato Tecnico Scientifico progetto COVID-GEO

Un team di scienziati italiani i cui settori di appartenenza spaziano dalla medicina alla tecnologia alla bioingegneria, si fa promotore di un approccio semplice e al tempo stesso efficace per affrontare nuovi focolai della pandemia di Covid-19. La metodologia proposta integra un percorso di rilevazione dei contagi tramite test sierologico “rapido” con un sistema di geolocalizzazione.

Il back to work, la ripresa delle attività scolastiche così come la “nuova normalità” della vita quotidiana non possono prescindere da un’azione di tutela dello stato di salute, che deve essere innanzitutto garantita dalla rilevazione dei contagi (soprattutto asintomatici) e dalla mappatura geolocalizzata dei casi positivi, tutto nel rispetto della privacy.

Scarica la Presentazione del progetto in PDF

0
Written by admin

GeneGIS4CulturalHeritage

GeneGIS GI si è aggiudicata la Gara per il il rilievo dell’Area Archeologica dell’antica città di Luni , uno degli undici siti coordinati e valorizzati dal Polo Museale della Liguria – MIBACT (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo).

Il Survey Team di GeneGIS GI utilizzerà le tradizionali tecniche associate alle moderne tecnologie (drone, gnss, laser scanner) per realizzare la digitalizzazione tecnica e informativa dello stato di fatto dell’area di interesse di oltre 24 ettari ed il rilievo topografico di tutti i casali ed i manufatti che proteggono i meravigliosi mosaici ed i preziosi #affreschi delle Domus della colonia romana fondata nel 177 a.C.

0
Written by admin

Mappa dell’Emergenza Coronavirus (COVID-19) in Lombardia

E’ online la dashboard sviluppata dal gruppo di GeneGIS GI distaccato in ARIA S.p.A. Lombardia per la visualizzazione dei dati relativi al COVID-19 e la relativa distribuzione sul territorio della Regione Lombardia.

La mappa è accessibile dalla homepage del sito istituzionale regionale in versione desktop e mobile.

GUARDA LA MAPPA

0
Written by admin

GeneGIS GI Day – Bologna 12 Aprile 2019

Una giornata per incontrarci tutti, per discutere insieme di Noi, del nostro lavoro e dei programmi di crescita che ancora ci aspettano.
Grazie a tutti per aver partecipato!
Gianni Maria Casserà
0
Written by admin

Bologna 12 aprile 2019: Meeting Aziendale GeneGis GI S.r.l.

NH “Bologna de la Gare”, Piazza XX Settembre n. 2 – Bologna

Venerdì 12 aprile 2019

Di seguito il programma della giornata . Vi aspettiamo a Bologna.

Programma:

  • Ore 10,00 – 10,30: Arrivo e Registrazione dei Partecipanti;
  • Ore 10,30 – 10,50: Introduzione e Saluto del Presidente GeneGis Gi, Dr. Salvatore Cincotti;
  • Ore 10,50 – 11,15: Gianni Casserà: “Il Bilancio 2018 e le prospettive di crescita”;
  • Ore 11,15 – 11,45: Coffee Break.
  • Ore 11,45 – 12,15: Massimo Galluzzi “Standardizzazione, sviluppo e innovazione: un approccio strutturato per l’erogazione di servizi Geo-ICT ad elevato valore”.
  • Ore 12,15 – 12,45: Luisa Bovino: “La comunicazione e l’integrazione dei processi come chiave del successo”;
  • Ore 13,00 – 14,30: Pranzo e pausa.
  • Ore 14,30 – 16,00: Giovanni Pola “La reputazione aziendale nell’era digitale”;
  • Ore 16,00 – 16,30: Coffe Break
  • Ore 16,30 – 18,00: Fabrizio Frates “Fare Squadra”;
  • Ore 18,00 – 18,45: Speaker’s Corner: Interventi Liberi.
  • Ore 18,45 – 20,00: Aperitivo
0
Written by admin

GeneGIS GI vince la gara UNDP (United Nations Development Program) per la realizzazione di un Web GIS in Uzbekistan

Grazie alla sua posizione che lo colloca tra le regioni europee, mediorientali ed asiatiche, l’Uzbekistan è un paese unico in termini di biodiversità.

Il progetto UNDP / GEF e Repubblica di Uzbekistan su “Uso sostenibile delle risorse naturali e gestione delle foreste in aree montuose importanti per la biodiversità globale” ha come scopo quello di fornire ulteriore sostegno al paese caucasico nell’affrontare le sfide legate alla conservazione della biodiversità. L’attività, finanziata dal Fondo di Sviluppo delle Nazioni Unite all’interno del programma Sustainable natural resource use and forest management in key mountainous areas important for globally significant biodiversity, si pone come obiettivo il miglioramento della conservazione e l’uso sostenibile delle risorse naturali negli ecosistemi montani ad alta quota.

A GeneGIS GI è stato quindi affidato lo sviluppo di una piattaforma Web-GIS per la gestione delle risorse ambientali e naturalistiche finalizzato alla tutela della Biodiversità (BCIMS – Biodiversity Conservation Information Management System).

Oltre alla progettazione ed implementazione del sistema, a GeneGIS GI saranno anche affidati compiti di assistenza e consulenza: dall’installazione e configurazione di hardware e software, al supporto tecnico nello sviluppo delle interfacce grafiche del sistema, oltre che la formazione e l’assistenza al gestore dei dati.

0
Written by admin

GENEGIS GI Sponsor alla conferenza annuale Technology for All

GeneGIS GI ha partecipato come Sponsor alla Conferenza Technology for All che si è svolta il 3, 4 e 5 ottobre scorsi a Roma, ed è stata anche presente sul campo con un proprio stand e relazioni dedicate ai progetti e alle soluzioni recentemente sviluppati dall’Azienda. L’importante forum, giunto ormai alla quinta edizione, è dedicato all’innovazione tecnologica per il Territorio, l’Ambiente, i Beni Culturali e le Smart City, e quest’anno si è tenuto nella prestigiosa location dell’Istituto Superiore Antincendi, all’interno dell’area archeologica-industriale degli ex-Magazzini Generali.

Rinnovato anche il format della manifestazione, che ha offerto momenti informativi e formativi di alto livello, oltre ad occasioni di confronto e di business tra le Pubbliche Amministrazioni, le Università e le aziende specializzate. Si è parlato, tra l’altro, di geoinformazione e analisi geospaziale, realtà virtuale e aumentata, droni per l’aerofotogrammetria, imaging con sensori iperspettrali, sistemi per il BIM (Building Information Modeling), tecnologie italiane per le smart city e il PNT (Positioning Navigation & Timing). Si sono anche svolte attività dimostrative sul campo delle più sofisticate strumentazioni disponibili sul mercato internazionale. Il Forum si è articolato con workshop continui, alternati a formazione e conferenze necessarie a promuovere il confronto tra produttori e utilizzatori delle nuove tecnologie.

Un evento a cui siamo stati orgogliosi di presenziare sia come Sponsor, oltre che come Azienda specializzata nel settore della Geo ICT.

0
1 2 3 4

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi