Written by admin

GeneGIS GI per RED, un cruscotto operativo contro il rischio frane e valanghe

29 agosto 2017 – GeneGIS GI è partner del progetto di ricerca RED (Risk Evaluation Dashboard) finanziato dalla Regione Valle d’Aosta, che ha come obiettivo la realizzazione di un cruscotto operativo di gestione del rischio connesso ai fenomeni di valanghe e crolli in roccia.

RED intende fornire agli enti gestori del territorio le informazioni necessarie per effettuare valutazioni predittive e ponderate sul tipo di intervento di mitigazione da adottare sia in fase di controllo, sia in fase di emergenza.

GeneGIS GI nello specifico realizza, in partnership con una società di trasporto elicotteristico, rilievi con laser scanner terrestre e fotogrammetria obliqua da elicottero.

RED prevede corsi di informazione e formazione rivolti a geologi, ingegneri e forestali operanti nella Regione. La prima “Summer School RED” della durata di 3 giorni si è conclusa il 7 luglio a Courmayeur con la partecipazione dei professionisti GeneGIS GI coinvolti in qualità di docenti.

«GeneGIS GI si conferma partner ‘di peso’ nel settore del governo del territorio e della gestione del rischio – ha commentato Gianni Casserà, amministratore delegato della società. In questo settore abbiamo maturato una profonda esperienza operando in molti campi».

0
Written by admin

“Slow Campania”, a GeneGIS GI lo sviluppo della piattaforma web

20 luglio 2017 – GeneGIS GI si è aggiudicata l’appalto relativo al progetto di eccellenza “Slow Campania”, finanziato dalla Regione Campania e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.  L’iniziativa intende integrare l’offerta turistica della Regione con proposte che riguardano il patrimonio religioso, coniugate con gli itinerari naturalistici e cicloturistici esistenti. L’output di “Slow Campania” è costituito da una piattaforma web, da applicazioni mobili e da materiale promozionale e divulgativo multimediale e cartaceo.

«Siamo orgogliosi di questo risultato – ha affermato Stefano De Capitani, presidente di GeneGIS GI – perché consolida la nostra esperienza nel settore della tutela e valorizzazione dei beni culturali, che ci ha già visto impegnati su diversi fronti, in Italia e all’estero. Ulteriore soddisfazione deriva dalla consapevolezza che il nostro contributo aiuta la valorizzazione di un patrimonio culturale e religioso prezioso come quello della Regione Campania».

0
Written by admin

GeneGIS è parte della GNSS raw measurements task force

16 giugno 2017 – Con il rilascio del GNSS raw masurements per ambiente Android, GSA ha costituito una task force per coinvolgere i leader nel settore del posizionamento e del GIS e incrementare le innovazioni del settore.

Lanciata nel giugno 2017 la task force si pone l’obiettivo di condividere conoscenze sull’ Android raw measurements e sul suo utilizzo, compreso il suo alto potenziale per misurazioni di grande accuratezza.

La task force include esperti di GNSS, scienziati e promuove un utilizzo più vasto di questi raw measurements.

 

0
1 2 3

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi